Homepage Settori Moda e Abbigliamento

Moda e Abbigliamento

“Su Hong Kong circolavano strani racconti che parlavano di opulenti palazzi da Mille e una notte in versione asiatica, adibiti a grandi boutique del falso. Queste storie mi sembravano pura fantasia, credevo fossero solo leggende metropolitane [eppure il 50% della produzione del lusso contraffatto ha origini nel sud-est asiatico (fonte INDICAM)].


Ma poi arriva il primo viaggio di lavoro nella vecchia colonia inglese: è cosi moderna che sembra che a Hong Kong non ci sia mai stato un passato.


Prima uscita serale con i colleghi, dopo una giornata in fiera: le mogli, al comando dell’allegra brigata, fanno da guida e in un batter d’occhio siamo già all’interno di uno dei mitologici palazzi del falso.


Wilson – cosi si fa chiamare il proprietario dei falsi tesori – ci fa accomodare e ci mostra, nei suoi showroom, centinaia di copie perfette del lusso occidentale: borse, capi di abbigliamento, orologi, occhiali… i palazzi del falso non erano leggende metropolitane: era tutto vero!”



Questa è l’esperienza diretta – ed estremamente incisiva – di uno dei nostri collaboratori.


I dati relativi al falso nel settore fashion (moda e accessori) sono impressionanti (fonte INDICAM):

- Giro d’affari: 150 mld $ nel mondo e 4,5 mld € in Italia

- 125.000 posti di lavoro persi nella settore della moda in Europa negli ultimi 10 anni.

- Il web è l’autostrada del falso: per alcuni brand del lusso, la distribuzione via web delle imitazioni ha un’incidenza pari all’80% dell’intero fenomeno che le riguarda.



>>> Il SAFE79® mappa sapientemente i singoli prodotti (un capo d’abbigliamento, una borsa, un paio di scarpe ecc.) con un innovativo sistema d’anti-contraffazione facilitando controlli e verifiche.


Il SAFE79® è cura del cliente, è l’industria della moda che vigila sul valore intrinseco dell’originale e sui diritti del consumatore, mettendo in campo un deterrente e un controllore ad alta tecnologia.

Condividi su: